Interferenze elettriche - Ministero dello sviluppo economico - Ispettorato territoriale Liguria

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Attività


Rilascio dei nullaosta per gli impianti elettrici, la prevenzione delle interferenze ed il relativo contenzioso.



010-2488534/535

L’ufficio interferenze elettriche rilascia i nulla-osta ai sensi dell’art. 95 del D.Lgs. 259/03 - Codice delle comunicazioni elettroniche, che recita “ nessuna conduttura di energia elettrica o tubazione metallica sotterranea può essere costruita, modificata o spostata senza che sui relativi progetti sia stato preventivamente ottenuto il nulla osta da parte dell’Ispettorato Territoriale del Ministero dello Sviluppo Economico”.

Tale disposizione si applica pertanto anche alle linee elettriche collegate agli impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili (es. fotovoltaico, eolico, ecc..) soggetti ad autorizzazione unica, di cui al D.Lgs 387/03 e seguenti linee guida emanate con D.M. 10.09.2010.

L’importo richiesto a titolo di rimborso per le spese istruttorie inerenti il rilascio dei nulla osta alla costruzione, modifica o spostamento delle condutture elettriche e delle tubazioni metalliche sotterranee è di euro 83,97 per tutte le tipologie di impianti. L’importo deve essere versato sul conto corrente postale n. 71935720 intestato alla “Tesoreria provinciale dello Stato - sez. Viterbo - conto terzi - Ministero dello Sviluppo Economico Dip. Comunicazioni Isp. Liguria” tramite bollettino postale, indicando nella causale gli estremi identificativi dell’impianto.



Le norme applicabili sono:




 
Torna ai contenuti | Torna al menu